Skip to main content
search
Blog

Ecco le novità introdotte in Solid Edge 2024

Solid Edge 2024 estende le funzionalità di progettazione basate sulla IA presenti in Siemens Xcelerator

• L’ultimo aggiornamento di Solid Edge introduce assistenti basati sull’intelligenza artificiale, per consentire di velocizzare la progettazione mediante l’automazione di attività comuni e ripetitive
• L’abbonamento al servizio SaaS di Siemens Xcelerator include ora, tramite l’app Teamcenter Share, funzionalità di collaborazione basate sul cloud e una ancora più completa condivisione dei dati

Siemens Digital Industries Software introduce avanzate capacità di progettazione assistita dall’intelligenza artificiale, nonché un aumentato supporto della collaborazione basata sul cloud, all’interno di Solid Edge 2024®, il diffuso software per la progettazione e l’ingegnerizzazione dei prodotti, appartenente al portafoglio software Siemens Xcelerator. Tali ultimi aggiornamenti, annunciati oggi e già disponibili, consentono alle aziende produttrici di qualsiasi dimensione di avviare o di estendere ulteriormente la propria strategia di trasformazione digitale, riutilizzando i dati in modo più efficiente e promuovendo livelli di innovazione all’avanguardia nei propri processi di progettazione e di produzione sia di tipo meccanico che elettrico, tramite nuove applicazioni dell’intelligenza artificiale nelle attività di progettazione del prodotto e migliorate capacità di collaborazione e di condivisione dei dati, basate sul cloud.

Rendere disponibile a tutti la progettazione assistita dall’Intelligenza Artificiale

Solid Edge 2024, grazie a numerosi importanti miglioramenti, per la prima volta include all’interno di Solid Edge funzionalità di progettazione assistita dall’Intelligenza Artificiale (IA). Ora, ad esempio, durante l’attività di sostituzione di alcune parti all’interno di un assieme una nuova funzionalità guidata dalla IA, dedicata alla gestione delle relazioni presenti nell’assieme, individua in modo intelligente e suggerisce le possibili parti alternative valide. In altri punti del software, invece, un’interfaccia utente basata sull’IA riconosce ed apprende gli schemi di utilizzo dello strumento, in modo da saper suggerire direttamente al cursore i comandi maggiormente pertinenti in quello specifico contesto. In Solid Edge® CAM Pro una nuova funzionalità di editing delle operazioni, assistita dall’IA, è in grado di guidare gli utenti attraverso il processo di modifica delle diverse operazioni di lavorazione, offrendo suggerimenti basati sulla specifica applicazione di lavorazione e sul particolare stile di programmazione delle parti appreso dall’analisi delle attività precedenti.

Questi aggiornamenti potenziano le capacità di modellazione intelligente già presenti all’interno del sistema, come ad esempio la capacità della synchronous technology di riconoscere e di preservare in tempo reale l’intento progettuale, anche all’interno di modelli generati in altri sistemi. I nuovi aggiornamenti, utilizzati insieme alle funzionalità di progettazione generativa presenti in Solid Edge per sviluppare in modo automatico modelli concettuali basati su vincoli geometrici e funzionali propriamente definiti, possono eliminare dalle comuni attività le componenti ripetitive del lavoro, velocizzare la progettazione e consentire ai progettisti ed agli ingegneri di concentrarsi invece sul vero lavoro di esplorazione progettuale e di innovazione. “Solid Edge 2024 ci aiuta a lavorare in modo più intelligente e ad essere più produttivi”, sostiene David Iverson, di Ariel Corporation. “Incorporare l’Intelligenza Artificiale all’interno dei nostri processi di progettazione ci consentirà di ridurre il tempo dedicato ai compiti noiosi, permettendoci di spenderne di più nelle attività veramente divertenti”.

Estendere i vantaggi della collaborazione basata sul cloud

Gli abbonamenti a Solid Edge SaaS includono l’accesso alle funzioni di collaborazione e di condivisione dei dati basate sul cloud, mediante l’uso dell’app Teamcenter® Share. Teamcenter Share, fornita come strumento accessorio incluso in ogni abbonamento Siemens Xcelerator As a Service, offre un ricco insieme di funzionalità basate su cloud che consentono una efficiente collaborazione sia con i colleghi che con partner e clienti, da qualsiasi luogo e mediante qualsiasi dispositivo. L’ultimo aggiornamento di Solid Edge include una integrazione ancora più fluida dell’ampia gamma di software Siemens dedicato a questo settore. Funzionalità quali il collegamento preimpostato di Solid Edge a Teamcenter Share, le anteprime interattive sia dei documenti Office che dei dati 3D, i miglioramenti nella visualizzazione della scheda Kanban, la migliorata visibilità delle assegnazioni/stati, l’aumentata capacità di archiviazione, nonché un supporto dei file ulteriormente esteso, aiutano i clienti a migliorare l’efficienza della comunicazione interna e a far avanzare i propri progetti secondo i pressanti ritmi imposti dal settore.

Consentire la configurazione del prodotto direttamente nel processo di vendita, in tempo reale

Il nuovo software Solid Edge® Design Configurator Connect permette di effettuare la configurazione del prodotto online, istantaneamente, consentendo in tal modo di individuare rapidamente la particolare configurazione che soddisfi gli specifici requisiti del cliente. Questo strumento, basato sul software Solid Edge® Design Configurator già esistente, consente ai tecnici di vendita e ai clienti finali di configurare liberamente i prodotti per ottenere preventivi tramite un portale basato sul web, dunque senza la necessità di una installazione locale di Solid Edge sul dispositivo utilizzato.

Maggiore produttività nell’intera famiglia di prodotti Solid Edge

Oltre alle più evidenti migliorie e novità presenti nell’ultimo aggiornamento di Solid Edge, l’aggiornamento 2024 include anche miglioramenti della produttività ed estensioni delle funzionalità relative all’intera suite di prodotti. Queste spaziano dall’enorme incremento delle prestazioni offerte operando con assiemi di grandi dimensioni (l’apertura iniziale dei modelli di prodotto più complessi è ora 9 volte più veloce), fino ai nuovi ambienti relativi al mondo reale, in grado di aggiornarsi automaticamente con il movimento del modello, per produrre una esperienza di visualizzazione maggiormente immersiva.

Per maggiori informazioni sul software Solid Edge di Siemens e su come, utilizzandolo, organizzazioni di qualsiasi dimensione possano accedere alla potenza della trasformazione digitale e ad una tecnologia all’avanguardia per lo sviluppo dei propri prodotti, è possibile rivedere la registrazione dell’evento di lancio di Solid Edge 2024, disponibile al seguente link: www.youtube.com/watch?v=Xc-ddD3aliA.

 

Close Menu